Articoli con tag: didattica

giochi didattici
Le luci colorate, i biscottini allo zenzero nel forno, le note di Jingle Bells nell’aria: ci siamo, è quasi Natale! Tra le tante delizie di questo periodo dell’anno, quella più di tutte attesa con trepidazione da grandi e piccini è sicuramente il momento dello scarto dei regali… voi vi siete già organizzati?

Sia che vogliate acquistare giochi didattici per la classe insieme ai genitori, sia che siate in cerca di proposte educative interessanti per i vostri figli in età scolare, la nostra redazione ha stilato per voi una lista di idee regalo per un Natale in cui divertirsi allenando la mente!
Ecco quindi le migliori attività ludiche e letture selezionate da bSmart e già suddivise per grado scolastico… scegliete quelle che fanno al caso vostro!


linee del tempo
Creare delle linee del tempo per raccontare la storia è un metodo efficace per schematizzare gli eventi e aiutare gli studenti a comprendere meglio l’evoluzione dei fatti. Farlo utilizzando uno strumento digitale, sfruttando l’interattività e la multimedialità del mezzo, consente anche di proporre diversi livelli di lettura, passando da tappe e concetti essenziali a contenuti per l’approfondimento in pochi clic.

Vi proponiamo in questo post sei strumenti disponibili online per creare (o far creare ai ragazzi 🙂 ) linee del tempo interattive. Tutti gratuiti e facili da utilizzare!


insegnare l'inglese
Se siete alla ricerca di spunti per le vostre lezioni di inglese, questo post fa al caso vostro: abbiamo raccolto per voi idee, materiali e strumenti che possono essere d’ispirazione per la programmazione didattica.

Date un’occhiata!


Libro risorse gratuite insegnanti bSmart
Cari Docenti,

Oggi vorrei parlarvi di contenuti e risorse per le vostre lezioni.
Quando mi reco nelle scuole, in molti mi chiedono suggerimenti per arricchire le loro lezioni oppure esprimono, tra le difficoltà a inserire il digitale nella prassi quotidiana, il fatto di essere disorientati rispetto all’uso libero di contenuti. Prendendo spunto dalle richieste, ho scritto per voi questo articolo. Mi auguro che possa esservi di aiuto: leggendolo (complice la tranquillità delle vacanze natalizie) potreste scoprire nuovi modi per innovare o arricchire la vostra didattica.


natale-giochi-didattici-ragazzi
Natale è ormai alle porte: in questi giorni è bene cominciare a pensare ai regali da mettere sotto l’albero! In molte scuole è diventata ormai tradizione per gli insegnanti organizzare, insieme ai genitori, l’acquisto di giochi didattici per gli studenti in occasione delle festività natalizie.

Perciò abbiamo stilato una “lista dei desideri” con 10 (+1) tra le migliori proposte di attività ludiche a scopo educativo, da proporre a bambini e ragazzi per usare il tempo di svago dell’intervallo in modo costruttivo, o da utilizzare come spunto per iniziative didattiche alternative.

Una risorsa interessante anche per quei docenti che sono alla ricerca di regali per i propri figli in età scolare!

Per una consultazione più agevole, abbiamo già suddiviso le proposte per grado scolastico… a voi la scelta!


gamification
Gamification, game-based learning e apprendimento emotivo: tre espressioni di cui oggi si sente sempre più spesso parlare in riferimento alla didattica e all’innovazione delle sue metodologie. Ma quale tipo di approccio implicano? Come possono cambiare nel concreto lo svolgimento delle lezioni e i loro risultati? Ecco allora qualche spunto per riflettere insieme su questi temi.

La fonte dei tre articoli che vi segnaliamo qui di seguito è Edutopia, un portale che diffonde informazioni, esperienze e riflessioni sul mondo della scuola. Si tratta di un progetto della George Lucas Educational Foundation (sì, stiamo parlando proprio dell’uomo che sta dietro le saghe cinematografiche di Guerre stellari e Indiana Jones 😀 ), una fondazione non a scopo di lucro che ha l’obiettivo di ricercare e far conoscere metodi innovativi per migliorare l’apprendimento di bambini e ragazzi.

 


app per la didattica
La grandissima quantità di app e altre risorse digitali disponibili in rete può essere una medaglia a due facce per gli insegnanti: da un lato un pozzo prezioso dal quale attingere nuovi strumenti e contenuti per la didattica, dall’altro un mare sconfinato in cui a volte è difficile distinguere ciò che è utile da ciò che non lo è. Per fare una selezione accurata serve tempo… e pazienza 🙂 ; avere indicazioni attendibili che guidino le nostre scelte è quindi senz’altro un valido sostegno.


Realtà virtuale a scuola
Da Oculus Rift a Google Cardboard, i visori per la realtà virtuale stanno diventando economicamente più accessibili e si preparano ad avere un forte impatto sul futuro non solo del cinema e dei videogame, ma anche del settore della formazione. A breve, la realtà virtuale potrebbe davvero diventare il “passo successivo” della tecnologia a scuola, facendo prendere vita agli occhi degli studenti materie come la geografia, la scienza e l’arte, che spesso appaiono loro attraverso concetti astratti che faticano a legare alla realtà.

 


Cittadinanza digitale
L’evoluzione della tecnologia e delle opportunità che i suoi strumenti hanno aperto a tutti hanno messo in campo nuovi diritti e nuovi doveri, rendendoci partecipi di un altro tipo di cittadinanza, quella digitale. Alla scuola spetta il compito di formare ed educare gli studenti ad essere buoni cittadini anche nel Web, ma non è sempre facile spiegare che anche la vita online è reale e che è quindi necessario seguire un comportamento corretto e responsabile, per saper sfruttare al meglio le sue grandi potenzialità ed evitare al tempo stesso di farsi – o fare – del male. Ecco quindi alcune idee dalla rete su come trattare i temi della cittadinanza digitale in classe.  

 


Cellulare video digitale
Il video è un linguaggio che piace molto ai ragazzi e che può essere applicato con successo anche a scuola, per dar vita a lezioni più partecipate e sperimentare modalità didattiche differenti. L’evoluzione che la tecnologia video ha avuto nel corso degli ultimi anni può favorire questo tipo di approccio: oggi praticamente tutti noi abbiamo una videocamera sul nostro smartphone e app per modificare video, e usiamo servizi come Skype per metterci in contatto con persone più o meno lontane.

In questa piccola selezione di articoli vengono proposti alcuni spunti per introdurre i video all’interno di compiti e lezioni, sempre con l’obiettivo di innovare la didattica per incoraggiare la partecipazione attiva degli studenti, trovando nuovi mezzi per avvicinare anche i genitori.