bSmart è l’ambiente educativo innovativo, protetto, progettato per tutti gli insegnanti e gli studenti della scuola italiana. Una piattaforma in cui tutti possono sentirsi liberi di collaborare, condividere, comunicare per creare l’esperienza di insegnamento e apprendimento più vicina alle proprie esigenze. Per questo abbiamo da poco integrato il processo di registrazione su bSmart con un occhio di riguardo per gli studenti minorenni, in modo che possano essere accompagnati nell’utilizzo della piattaforma e delle sue funzionalità con la supervisione dei genitori.

 

Come funziona il nuovo flusso di registrazione su bSmart

Pochi, semplici passi per entrare in un mondo di contenuti, strumenti e servizi per la scuola.

La scelta del ruolo

La prima cosa da fare è scegliere il ruolo del proprio profilo:

  • studente con più di 16 anni;
  • studente con meno di 16 anni;
  • docente.

Seguendo le raccomandazioni contenute nel Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR), la nuova procedura di registrazione mette al centro una maggiore attenzione all’età di iscrizione dei nostri utenti.

Su bSmart la maggiore età è fissata a 16 anni compiuti. Per tutti gli studenti di età inferiore l’iscrizione alla piattaforma deve essere fatta da un genitore, al quale viene quindi chiesto di avere un ruolo attivo.

Iscrizione minorenni su bSmart - Scelta ruolo

L’iscrizione di minorenni

Una volta fatta la scelta del ruolo, si passa all’inserimento dei propri dati: si tratta di un numero ridotto di campi, tutti riguardanti informazioni che ci sono utili per capire come possiamo aiutare i nostri utenti a trarre il meglio dalla piattaforma.

Nel caso di uno studente minorenne, richiediamo anche alcuni dati del genitore, che associamo all’account della figlia o del figlio che ha provveduto a iscrivere. Così anche i genitori possono restare aggiornati sulle attività svolte su bSmart.

 

Iscrizione di minorenni su bSmart - Dati genitore

 

La gestione del profilo di uno studente minorenne

Una volta completata la procedura di registrazione, il genitore riceve una notifica via email quando:

  • deve confermare l’iscrizione dello studente con meno di 16 anni a bSmart;
  • la figlia/il figlio modifica le informazioni personali contenute nella sua pagina di profilo (in questo caso, le modifiche non saranno visibili fino a che il genitore non le avrà confermate);
  • la figlia/il figlio modificano la propria password di accesso a bSmart.

Il prossimo passo: l’account genitore

Ma non abbiamo intenzione di fermarci qui! Desideriamo che i genitori siano sempre più coinvolti su bSmart e partecipino attivamente alle attività che i loro figli svolgono in piattaforma. Con questo obiettivo, nei prossimi mesi pubblicheremo una nuova funzione che consentirà ai genitori di creare un vero e proprio account personale su bSmart, con accesso a funzionalità dedicate.

 

A presto con altri aggiornamenti!


COMMENTI

  • Federica Sarigu

    28 Marzo 2020

    Rispondi

    Buongiorno
    ho già effettuato con successo la registrazione per uno dei miei figli che utilizza la piattaforma con diversi insegnanti, ora ho la necessità di aggiungere un altro figlio che frequenta un’altra scuola… posso farlo agevolmente?

  • Riccardo

    30 Marzo 2020

    Rispondi

    Se c’è un caso di omonimia tra gli alunni, è possibile distinguerli sapendo quando hanno chiesto l’iscrizione? O cambiando loro il nome?

  • Lautra De Lorenzo

    17 Maggio 2020

    Rispondi

    questa piattaforma è un vero schifo, mia figlia fa la terza media e le lezioni on line sono da incubo. Ora devo iscrivere il secondo e non me lo riconosce. Anzichè semplicemente dalla scuola su argo e cliccando sull’icona bsmart dare un accesso veloce, lo confonde con l’altra figlia. Non ho parola se non ci uccide il coronavirus ci pensate voi……..

    • blank

      Matteo

      26 Giugno 2020

      Rispondi

      Ciao Lautra, ci dispiace davvero molto che tua figlia non sia riuscita a fare lezione con bSmart. Le cause possono essere molteplici, prima tra tutte la qualità, la stabilità e la velocità della connessione internet.

      Da marzo a poche settimane fa oltre mezzo milione di studenti hanno svolto attività di Didattica a Distanza su bSmart. È però possibile, in alcuni casi, che dei fattori esterni possano aver influito sulla tua esperienza con il servizio di video-lezione della nostra piattaforma. Il periodo di emergenza ha messo a dura prova le reti informatiche che in alcuni casi non hanno retto positivamente l’impennata di utilizzo. Se in futuro dovessi ancora avere problemi, contattaci tramite il nostro sito di supporto e saremo lieti di darti una mano per rendere le attività di tua figlia le più semplici ed efficaci possibili.

  • Zvezdelina

    25 Maggio 2020

    Rispondi

    Salve, ho fatto l’iscrizione ma non mi fa entrare perché dice che mi manca “conferma genitore”.Cosa posso fare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap