Skip to main content

Come creare una biblioteca scolastica e catalogare i libri che la compongono? Molte classi o scuole hanno una propria biblioteca, che può essere grande o piccola. A seconda delle dimensioni, però, può essere difficile gestire tutti i libri, non solo per numero delle copie e genere, ma anche segnalando se sono in prestito a uno studente oppure disponibili.

Sul web esistono diversi strumenti gratuiti e a pagamento adatti a questo scopo: ecco i migliori tool per gestire la biblioteca scolastica!

Libri Biblioteca scolastica

Come gestire la biblioteca scolastica e catalogare i libri

Avere una biblioteca scolastica è fondamentale per stimolare la passione della lettura negli studenti di tutte le età. Potreste usare i libri presenti per creare un laboratorio di lettura e proporre di compilare delle schede libro.

Per questo, avere un sistema in grado di gestire la biblioteca scolastica e catalogare tutti i testi presenti è fondamentale. Ecco alcuni strumenti gratuiti.

Libib

Libib biblioteca

Il primo strumento che vi suggeriamo è Libib. Si tratta di un tool completamente online, quindi non occorre installare nulla. Utilizzarlo è assolutamente intuitivo: i testi vengono divisi in raccolte personalizzabili (potete rinominarle a seconda del grado della vostra classe), in seguito si aggiungono i libri con tutte le informazioni utili (titolo, autore, editore, genere…), specificando il numero di copie e se sono attualmente disponibili o in prestito.

BookDB

BookDB biblioteca

Anche BookDB è una buona soluzione. Non è un tool online, bisogna scaricare e installare il programma, ma pesa solo pochi MB ed è un processo semplice e veloce. Si tratta proprio di uno strumento di archiviazione: come in Libib, è possibile inserire i libri e tutte le informazioni (autore, titolo, editore…), nonché il numero di copie e se sono attualmente disponibili o in prestito.

Qloud.scuola

Qloud scuola biblioteca

Infine vi consigliamo Qloud.scuola. Si tratta di una piattaforma progettata proprio per invitare gli istituti scolastici a creare una propria biblioteca. Permette di gestire libri cartacei e digitali ed è corredata di informazioni su iniziative e laboratori su territorio nazionale. Inoltre, è integrabile con MLOL e fornisce assistenza gratuitamente.

Altre soluzioni

Se questi suggerimenti non vi convincono e volete una soluzione più pratica e veloce, potete sempre creare un file Excel, condividerlo con Google Sheets e inserire le singole informazioni manualmente. Per completezza, vi consigliamo anche Booknizer: è un ottimo strumento per catalogare i libri, ma deve essere installato ed è a pagamento.

Leggere

Che cosa ne pensate, qual è il rapporto che i vostri studenti hanno con la lettura? Parliamone insieme!

bSmart Books - teaser
blank

Michela è Content & Social Media Editor in bSmart Labs. I social sono il suo pane quotidiano e cura la scrittura degli articoli su questo blog!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link