Come organizzare il primo giorno di scuola?

Siamo a settembre e ormai l’estate è finita. La maggior parte delle scuole italiane riaprirà ufficialmente intorno alla metà del mese: sai già cosa fare in vista del ritorno in aula?

Ecco qualche consiglio per prepararsi al meglio al back to school!

Come organizzare il primo giorno di scuola

Tutto ciò da sapere sul primo giorno di scuola

Per alcuni questo sarà l’inizio di un altro anno scolastico, per altri invece sarà la prima esperienza assoluta nelle vesti di docente. Anche se si è già insegnanti esperti, ogni anno e ogni classe sono nuovi: ogni volta, quindi, è come ricominciare da capo, senza però dimenticare tutto ciò che si ha appreso in precedenza.

A seconda del tipo e del livello di istituto in cui insegni, si può sempre organizzare un primo giorno speciale, per accogliere al meglio gli alunni.

Come prepararsi a essere un insegnante

Il rientro in classe è senza dubbio una grande emozione, ma porta con sé sempre un certo carico di stress. Se è la prima volta che insegni, cerca di osservare tutto con grande attenzione, per capire come funzionano determinati processi nella tua scuola. Se invece insegni già da tempo, concentrati e preparati degli obiettivi, in modo da non commettere gli errori del passato.

Insegnare, ispirare, motivare

In generale, ti consigliamo in particolare di:

Riposarti e cogliere eventuali segnali di disturbo

Cerca di arrivare in classe senza mostrare segni di stanchezza o di ansia da prestazione. I tuoi alunni si sentiranno tranquilli vedendo che anche tu lo sei. Man mano che l’anno procede, cerca sempre di ritagliarti dei momenti per la cura della tua persona e cerca di mantenere la situazione sotto controllo: il burn-out è sempre dietro l’angolo.

Formarti

Il fatto che finalmente insegni non vuol dire che non hai più niente da imparare, anzi! Continua a partecipare ai momenti di formazione e ad aggiornarti sui nuovi studi.

Collabora

Il lavoro di squadra è necessario in tutti i mestieri. Nel caso del docente, dovrai collaborare non solo con i tuoi colleghi, ma anche con i tuoi alunni, in modo da mantenere un’atmosfera positiva e stimolante in classe.

Insegnare

Ma cosa fare, nella pratica, proprio il primo giorno di scuola?

Ecco alcuni consigli per iniziare con il piede giusto!

  • Prepara l’aula. Cerca di far trovare ai tuoi studenti un ambiente accogliente. Anche loro avranno mille paure e mille domande e sicuramente apprezzeranno un luogo ordinato e rassicurante. Se insegni in una classe particolarmente giovane, potresti decorarla con qualche cartellone o festone colorato e lasciare dei piccoli regalini sui banchi, come caramelle o matite. Potresti anche lasciare un cartoncino, così che i bambini possano scrivervi i propri nomi e iniziare a memorizzare quelli dei compagni.

 

  • Lascia gli studenti liberi di scegliere i posti. Lo sappiamo tutti: le migliori amicizie nascono proprio sui banchi di scuola. Lascia che per le prime settimane siano gli alunni a scegliere dove sedersi, in futuro potrai decidere di spostarli.

 

  • Dai alla classe un caloroso benvenuto e lascia agli studenti il tempo necessario per ambientarsi.

 

  • Presentati: racconta chi sei, che cosa insegni e quali argomenti della materia affronterete insieme.

 

  • Illustra il regolamento scolastico.

 

  • Raccontati e raccontatevi: avrete nove mesi per fare lezione insieme, utilizza il primo giorno per partire con calma, senza dare l’impressione ai ragazzi che la scuola significhi solo studiare e fare lezione.

 

  • E i compiti della vacanze? Aspetta ancora qualche giorno prima di ritirarli!

Insegnare

 

Che cosa ne dici, come ti senti all’idea di un nuovo anno scolastico? Hai preparato qualcosa di particolare per il primo giorno? Raccontacelo nei commenti!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.



Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap