Skip to main content

L’insegnante è una professione molto nobile”, ha affermato l’ex presidente indiano Abdul Kalam.

Gli insegnanti diventano la nostra seconda famiglia già a partire dalla scuola materna. Ci insegnano a leggere e a scrivere. Ancora più importante, sono loro che gettano le basi per il nostro carattere, fiducia e individualità. Gli insegnanti identificano la nostra passione, ancor prima che ce ne rendiamo conto noi, e ci fanno concentrare sul nostro futuro.
Un insegnante efficace è capace di creare un’influenza che può durare per tutta la vita. Il suo insegnamento non si limita ai libri e al curriculum.

Qualunque percorso intraprenda nella tua vita, non dimenticherai mai l’insegnante che ti ha formato.

Ecco 8 fantastiche idee da seguire per diventare un bravo insegnante!

L’introduzione di un articolo ci ha colpito molto e abbiamo deciso di proporre l’intero testo tradotto. Qui c’è l’originale in inglese.

 

 

1. Diffondi positività (non al covid19 :P)

Mostra sempre un atteggiamento positivo verso i tuoi studenti.

Usa parole incoraggianti durante una conversazione. Che si tratti di una lezione o di qualsiasi interazione generale, assicurati che le tue parole abbiano una connotazione positiva. Potresti avere avuto una brutta giornata ma non lasciare mai che le tue emozioni prendano il sopravvento sulle tue parole.

Nessuno potrà mai far sparire una parola dalla mente di uno studente, sia che rappresenti un bel ricordo o uno spiacevole. Per questo, bisogna sempre far attenzione a ciò che si dice.

2. Sorridi?

Alcuni insegnanti non sorridono mai davanti ai loro studenti, per dimostrare di essere disciplinati e devoti all’insegnamento e mostrarsi sempre professionali.

In realtà, questo comportamento crea un’atmosfera negativa intorno a loro e gli studenti esiteranno ad avvicinarsi. Sorridi sempre ai tuoi studenti come se fossero un qualunque altro essere umano. Ti ameranno.

3. Sii un buon ascoltatore

Poiché ti aspetti che i tuoi studenti ti ascoltino, dovresti anche ascoltarli tu quando cercano di esprimere i loro pensieri. Sii paziente, prenditi un minuto o due e poi rispondi. Un buon ascoltatore è un buon insegnante.

4. Sfrutta un’amnesia selettiva

Dimentica sempre gli errori dei tuoi studenti.

Non giudicarli mai in base al loro passato. Una volta possono commettere un errore, ma non significa che lo faranno sempre. Dai loro un po’ di tempo e spazio per correggersi.

5. Credi nei tuoi studenti

Credi nel potenziale dei tuoi studenti. Identifica la loro forza e le loro debolezze e aiutali a migliorare.

Questo aiuterà a costruire la loro fiducia in se stessi e nei tuoi confronti.

6. Sii solidale e amichevole

Gli studenti hanno molti amici, ma avere un insegnante amichevole è un evento molto fortunato. Non devi essere amico dei tuoi studenti, ma puoi mantenere un sano rapporto di reciproca simpatia.

Incoraggiali nello studio, aiutali a superare la timidezza, motivali a fare nuovi lavori creativi e sii sempre presente.

7. Ama l’insegnamento

Entra in classe con sicurezza. Prepara il tuo piano di lezione con largo anticipo. Attira l’attenzione dei tuoi studenti con esempi e storie in tempo reale. Organizza gli appunti e il tempo.

Non essere veloce come la lepre e non essere lento come la tartaruga. Trasmetti le tue idee al ritmo corretto. Sii energico e interagisci. Fai domande, rispondi e usa una buona comunicazione.

8. Continua a imparare per tutta la vita

Ciò che si conosce è solo una manciata, mentre l’ignoto è la dimensione del mondo”, diceva un poeta Tamil.

Continua a imparare. Aggiorna le tue conoscenze con le moderne tecnologie e partecipa sempre ai corsi di formazione.

 

 

Che cosa ne pensi? Quali sono le tue regole per essere un insegnante efficace? Faccele sapere!

Menu libro - bSmart Books
blank

Michela è Content & Social Media Editor in bSmart Labs. I social sono il suo pane quotidiano e cura la scrittura degli articoli su questo blog!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link