Risorse gratuite per le tue lezioni: le novità del 20 marzo


libro risorse
Il libro delle risorse per i docenti che vi abbiamo presentato in questo articolo è in continua crescita! La redazione di bSmart è sempre alla ricerca di fonti di qualità per aiutarvi ad arricchire le vostre lezioni con contenuti multimediali “a portata di click”.

Ecco le novità selezionate per voi.

 





media literacy
La tecnologia digitale ha un grande impatto sulla comunicazione e sui suoi mezzi, potenziando il “raggio d’azione” di quelli già esistenti e creandone di “nuovi”, come i social network. Le possibilità di informarsi e conoscere sono cresciute esponenzialmente e la nostra vita quotidiana è pervasa di dati, notizie e comunicazioni di vario genere che ci arrivano da fonti diverse: la televisione, Facebook, Twitter, i blog che seguiamo, la stampa cartacea e digitale, la radio, i cartelloni pubblicitari.

Nell’arco di una giornata riceviamo moltissimi stimoli informativi, tanto che spesso può diventare difficile distinguere ciò che è davvero rilevante da ciò che non lo è, così come individuare un’informazione veritiera e attendibile da una notizia falsa. E questo è vero a maggior ragione per i più giovani, che a volte non possiedono gli “strumenti” giusti per farlo.

Abbiamo raccolto per voi alcuni spunti per portare l’educazione ai media in classe e aiutare gli studenti ad acquisire le competenze necessarie a comprendere i meccanismi dei mezzi di comunicazione e a saperli usare e interpretare nel modo giusto.

 


insegnanti e genitori
Troppo spesso la relazione tra docenti e genitori viene percepita come una sfida, una prova di forza, e il vero obiettivo – il benessere e il successo dello studente – passa in secondo piano. Un rapporto costruttivo in questo senso dovrebbe invece nascere dalla cooperazione, dalla fiducia e dal sostegno reciproco tra due figure fondamentali per la crescita dei ragazzi.

Non sempre è facile, certo, anche se si parte con le migliori intenzioni. Ma anche in queste situazioni la tecnologia potrebbe fornire dei validi strumenti per creare uno scambio positivo ed efficace, migliorando la comunicazione tra le due parti e aumentandone il coinvolgimento.


I nostri tutor online: Mariano P.
Rinnoviamo oggi l’appuntamento periodico con le interviste ai migliori tutor online, certificati esperti di ripetizioni in tempo reale sulla nostra piattaforma web.

Vi presentiamo Mariano P., tutor di filosofia, italiano, storia, inglese, e altre materie umanistiche: da poco iscritto e subito selezionato dal nostro staff, si è già fatto notare per la sua “empatia”, che riesce a instaurare con studenti di tutte le età, unendo una didattica efficace ad un coinvolgimento che funge da stimolo alla curiosità e all’interesse per la materia. Finora, grazie al nostro servizio di supporto allo studio, Mariano, laureato col massimo dei voti in Filologia moderna e appassionato insegnante, ha raccolto dai suoi studenti solo feedback positivi e ottime opinioni anche dai loro genitori!


ricerche
Il 2016 si è appena concluso ed è ormai tempo di fare un po’ di bilanci sull’anno appena trascorso: ripercorriamo insieme alcuni dei dati più rilevanti che sono emersi da studi e ricerche internazionali pubblicati nel corso di quest’ultimo anno e condotti per comprendere meglio le dinamiche della vita scolastica di studenti e insegnanti, i livelli di istruzione garantiti dai vari Paesi del mondo, l’utilizzo di metodologie didattiche innovative e molto altro ancora.

Con l’augurio che queste informazioni possano aiutare tutti nel mondo della scuola e dell’istruzione a ripartire nel 2017 avendo ben chiari gli obiettivi da raggiungere, le strategie di successo da adottare e gli aspetti che, invece, sono ancora da migliorare!

 


Libro risorse gratuite insegnanti bSmart
Cari Docenti,

Oggi vorrei parlarvi di contenuti e risorse per le vostre lezioni.
Quando mi reco nelle scuole, in molti mi chiedono suggerimenti per arricchire le loro lezioni oppure esprimono, tra le difficoltà a inserire il digitale nella prassi quotidiana, il fatto di essere disorientati rispetto all’uso libero di contenuti. Prendendo spunto dalle richieste, ho scritto per voi questo articolo. Mi auguro che possa esservi di aiuto: leggendolo (complice la tranquillità delle vacanze natalizie) potreste scoprire nuovi modi per innovare o arricchire la vostra didattica.