Ultimamente nei nostri canali si parla molto di storytelling e social writing. Come forse sapete già, per promuovere queste attività nelle classi, abbiamo lanciato una sfida a voi docenti.

Anche scrivere una storia interattiva è un ottimo modo per allenare la creatività e fare pratica con il senso logico, facendo capire che a ogni azione corrisponde una conseguenza diversa.

In base alle scelte fatte, il racconto si evolverà fino ad avere, forse, anche un finale diverso.

Avete mai provato a fare questo esperimento con la vostra classe? Ecco un fantastico tool gratuito che potete usare!

Inklewriter

inklewriter

Uno strumento davvero incredibile per questo tipo di attività è Inklewriter.

È gratuito e online, quindi non occorre scaricare nulla ma solo registrarsi per poter salvare e condividere i propri lavori. Esiste anche in versione mobile.

Si tratta di una piattaforma che permette di creare storie interattive a scelta multipla, aggiungere segnalibri e sezioni, e arricchire il tutto con immagini.

Si può suddividere il tutto in sezioni e quindi rinominarle. Poi, a seconda dello sviluppo della storia, aggiungere le opzioni, che vengono a loro volta ricollegate alle varie sezioni per avere un’elaborazione coerente con tutte le scelte fatte.

inklewriter

 

Per avere tutta la trama sotto controllo, cliccando su “contents” in alto a destra è possibile visualizzare lo schema completo in tutte le sue ramificazioni. Cliccando invece su “map“, si avrà una vera e propria mappa, ovvero una versione più visuale dello schema del racconto.

inklewriter

 

inklewriter

 

Infine, per personalizzare il tutto, si possono aggiungere immagini o modificare lo stile del font utilizzando il menu sulla sinistra. Nella modalità writing il carattere appare come una sorta di Calibri, ma passando a reading si convertirà automaticamente in Times New Roman.

inklewriter

 

Se si fa un po’ di pratica si possono creare dei piccoli capolavori.

Accedendo alla pagina di presentazione, ad esempio, è possibile vedere una storia di prova creata dagli sviluppatori. Si tratta di una versione alternativa di Frankenstein, arricchita con immagini e segnalibri, in cui si può navigare con grande facilità.

Ecco, invece, che cosa abbiamo provato a scrivere noi. Non è un racconto completo, ma può essere utile per darvi un’idea delle infinite possibilità che questo strumento offre.

 

Allora, cosa ne dite? Proverete a scrivere una storia interattiva? Oppure lo avete già fatto in passato?



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap