Novembre 2019

Google Drive Dropbox Google Immagini su bSmart

Alzi la mano chi usa Google Drive o Dropbox per salvare i file online: siete in tanti, vero? 

Il motivo della loro diffusione è semplice ed è legato alla comodità di avere tutti i propri materiali a portata di clic, senza doversi ricordare di portare con sé chiavette o dischi fissi esterni.
Basta una connessione internet e voilà, ecco a disposizione tutto quello che nel tempo abbiamo archiviato.
Sappiamo che tantissimi docenti usano ogni giorno questi due servizi per salvare documenti, appunti, immagini, esercizi e molto altro. 

Ecco perché, da qualche giorno, tutti gli utenti di bSmart possono importare i propri file da Google Drive e Dropbox per utilizzarli sui libri, all’interno delle mappe e nelle classi di bSmart Classroom.
E le possibilità non si fermano qui: abbiamo aggiunto anche la possibilità di cercare foto, illustrazioni e disegni sfruttando la ricerca con Google Immagini.

Curiosi? In questo post vi spieghiamo nel dettaglio come usare questi strumenti.