Finire l’anno senza stress con le ripetizioni online

ripetizioni-online-fine-scuola
Poche settimane ci separano dalla fine della scuola. Tra i banchi c’è già voglia di vacanza, ma bisogna rimanere concentrati sugli ultimi impegni dell’anno: è tempo di verifiche e interrogazioni, ultimi ostacoli prima del verdetto delle pagelle.

E’ partita la corsa all’ultimo voto, nel tentativo di raggiungere la sufficienza che permetterà di godersi l’estate senza pensieri. Per molti studenti, poi, l’ultima campanella significherà solo l’inizio di qualche giorno di pausa prima degli esami di terza media e di maturità.


Festa del lavoro
Perché festeggiare il lavoro e i lavoratori? Come mai è stato scelto proprio il 1° maggio? È una ricorrenza solo italiana? Quando e dove si è tenuta la prima Festa del lavoro?

Abbiamo raccolto per voi alcuni materiali per portare il tema in classe e spiegare il significato di questa giornata ai vostri studenti.


Festa della Liberazione
Il 25 aprile è una delle festività accolte con sollievo dagli studenti che vedono ormai vicina la fine dell’anno scolastico: ma sanno davvero qual è il significato della Festa della Liberazione per il nostro Paese?

Ecco alcune risorse didattiche per approfondire con loro questa pagina della storia italiana.


libri
Dal 1996 il 23 aprile costituisce un’occasione in più per promuovere la lettura a livello internazionale. Ogni anno, infatti, la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore porta con sé numerosi eventi, manifestazioni e tradizioni dedicate ad adulti e bambini.

Anche la nostra redazione ha voluto dare il suo contributo a questa celebrazione, con una selezione di contenuti e consigli per aiutare gli insegnanti a convincere anche gli studenti più scettici che vale la pena leggere!


Giornata della Terra 2018
La Terra è casa nostra e non possiamo permetterci di trascurarla: ne va del nostro futuro. Eppure fatichiamo ancora a comprenderlo, come dimostrano gli sprechi, gli alti livelli di inquinamento, le enormi quantità di rifiuti che produciamo. È ora di voltare pagina, e in fretta!

Dobbiamo renderci conto degli effetti dei nostri comportamenti e cambiare abitudini, se necessario, perché il nostro impatto sull’ambiente sia positivo e non distruttivo.

Il cambiamento passa sempre dall’educazione: ecco quindi una raccolta di risorse didattiche per la Giornata della Terra 2018.


Autismo: come imparare a conoscerlo
Ogni studente è unico e segue un percorso di apprendimento e crescita del tutto personale. Ciascuno ha i propri ritmi, i propri punti di forza e anche le proprie difficoltà. Ciò che è importante è che nessuno venga lasciato solo ad affrontarle. Per questo è necessario continuare a lavorare per migliorare l’inclusione scolastica e garantire il benessere e l’autonomia della classe e dei singoli che ne fanno parte. È fondamentale soprattutto per coloro che presentano disabilità, disturbi specifici di apprendimento, bisogni educativi speciali, disturbi evolutivi, svantaggi sociali e culturali.

In tutti questi casi la carta vincente è quella dell’informazione e della formazione. Vogliamo quindi approfittare della ricorrenza del 2 aprile – la Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo – per proporre alcuni contenuti che possono aiutarci a comprendere meglio una di queste possibili condizioni di disagio: i disturbi dello spettro autistico, appunto.


teatro
Dal 1962 il 27 marzo è la Giornata mondiale del teatro. Per usare le parole con cui l’Istituto Internazionale del Teatro descrive i suoi obiettivi, il teatro è uno strumento per “sensibilizzare l’opinione pubblica alla presa in considerazione della creazione artistica nel campo dello sviluppo, approfondire la comprensione reciproca per partecipare al rafforzamento della pace e dell’amicizia tra i popoli”. Il teatro, dunque, è insieme un luogo di aggregazione e un’arte che può aiutarci a comprendere meglio noi stessi, gli altri e i nostri rapporti con il mondo.

Insomma, un mezzo potente per raggiungere uno scopo ambiziosissimo. Ecco perché è importante celebrarlo e cogliere la Giornata mondiale del teatro come un’occasione in più per farlo amare agli studenti!


Giornata Internazionale della Donna - 8 marzo
Comunemente nota come la “Festa della donna”, la Giornata Internazionale della Donna è la ricorrenza annuale per celebrare le lotte e le conquiste fatte in campo sociale, economico e politico dalle donne e per le donne. Ma è anche un monito che ci ricorda quanto ancora c’è da fare per porre fine a discriminazioni e violenze di genere.

Non dovremmo quindi fermarci allo scambio di auguri, al dono di mimose, a cene e feste a tema: la Giornata Internazionale della Donna è molto di più. In classe e nelle nostre famiglie troviamo un momento per fermarci a riflettere insieme a ragazze e ragazzi sul vero significato dell’8 marzo.


Darwin
Il contributo di Charles Darwin al progresso della scienza è vastissimo: attraverso la teoria dell’evoluzione della specie e della selezione naturale ha aperto la strada a studi, ricerche, scoperte e traguardi in vari ambiti della nostra vita.

In suo onore il 12 febbraio di ogni anno viene celebrato in tutto il mondo il Darwin Day. Un’occasione interessante per organizzare attività anche a scuola!

 


bullismo
Il bullismo è un fenomeno tristemente diffuso tra bambini e ragazzi, che richiede a tutta la comunità educante di tenere sempre alta la guardia. Sono purtroppo frequenti gli episodi di violenza e prevaricazione di cui veniamo a conoscenza in maniera diretta o attraverso la cronaca, ma fortunatamente sono numerose anche le iniziative messe in campo per prevenirlo e contrastarlo. Un’occasione in più per parlarne e combattere l’indifferenza che spesso purtroppo finisce con l’alimentare il fenomeno è la Giornata nazionale “Un Nodo Blu – le scuole unite contro il bullismo”, prevista per il 6 febbraio.

Ecco alcuni spunti da cui partire…